Un tunnel ricoperto di specchi

A volte capita. Una fitta al cuore. Fa male, fa paura, ma succede. Lui era lì con te e all’improvviso ti ritrovi sola. Le vostre vite si dividono. Ognuno prosegue dentro un tunnel ricoperto di specchi. Anche se si è solo in due, due esseri umani, i legami che uniscono a volte si spezzano. Il cielo e la Terra si allontanano, la luce cambia, il sole scompare. Fa male, ma succede. Mi dico: l’importante è continuare a vedere, non perdere la capacità di vedere. Ho gli occhi grandi, a cosa servirebbero se non a vedere. Continaure a guardare per non fare del tunnel ricoperto di specchi anche la mia di prigione. Il mondo fuori dal tunnel è così grande, così vario e fa paura se si è soli a guardarlo, ma per quanto possa essere spaventoso, violento, oscuro sarà sempre più vero di quanto possa essere il tunnel ricoperto di specchi in cui guardo le sagome dei nostri fantasmi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *